[Review] Fondotinta Phibest FinisTerre Mineral Makeup

Buon pomeriggio carissimi e buon weekend di Pasqua!

In questi giorni, come in ogni periodo festivo, sconti quasi ovunque per ricoprirci di beauty prodotti evitando di spendere una fortuna, e stavolta il periodo coincide con una nuova uscita firmata FinisTerre Mineral Makeup, un brand di cui vi ho già parlato e che ogni volta che provo un nuovo prodotto…mi fa venir voglia di osannarlo!!! La nuova uscita riguarda i meravigliosi fondotinta minerali…

…chi mi segue sui social e chi ha avuto modo di sbirciare tra i miei preferiti di febbraio sa che ormai da mesi il mio fondotinta TOP è il Phibest, uno dei tanti prodotti dall’azienda Toscana.


In questo periodo sto utilizzando la versione 2C light rose, trovandomici più che bene, ma pensando all’arrivo dell’estate la nuova tonalità 2,5C, appena uscita sul mercato, potrebbe davvero fare al caso mio.

Ma partiamo con ordine…

Cos’è il Phibest?

Un fondotinta creato per donare un aspetto naturale, contenente ingredienti preziosi e perfetto per tutti i tipi di pelle.

Phibest ha in sé la proporzione perfetta fra coprenza colore e luce. Prodigiosa associazione di minerali, è un fondotinta minerale in polvere libera che steso sulla pelle si rivela cremoso, coprente, naturalmente radioso. Formulato per portare alla luce la tua bellezza: disvelarti, non mascherarti.

Qual è la sua particolarità e i suoi segreti?! 
Ecco la descrizione dell’azienda che non lascia scampo a dubbi:

Il segreto primo di Phibest è la traslucenza…. … e non solo !
Cosa succede: si crea una formula minerale bilanciata con il giusto grado di coprenza, di colore, attentamente ponderata per non creare problemi di polverosità e risultare coprente ma leggera. Questa formula base è fondamentale, e già essa stessa è il risultato di oltre due anni di
sperimentazione e di test. L’ingrediente principale è la mica, una pietra ridotta in polvere dal finish opaco.
La formula base, per assolvere alle sue principali funzioni, viene ottenuta con sostanze minerali prevalentemente opache nei confronti della luce (mica, biossido di titanio, ossido di zinco e pigmenti minerali prevalentemente a base di ossidi di ferro), ma per quanto perfetta e ottimizzata, la sua semplice natura restituisce dei risultati modesti ai fini dell’effetto finale. Stiamo infatti parlando di trucco e di bellezza!
Entra allora in gioco nella formula un’altra categoria di pigmenti: le miche rivestite. Si tratta
ancora della pietra di cui si è detto sopra, di particolare tipologia e granulometria, e rivestita da piccoli strati di biossido di titanio. A seconda del tipo di pietra usata e della sua granulometria, del tipo e delle dimensioni dello strato di biossido di titanio superficiale, questi pigmenti interagiscono con la luce creando una varietà di effetti ottici sorprendenti:

interferenza, riflessione, diffusione. Noi per Phibest ne abbiamo selezionati alcuni con particolari effetti di riflessione e di diffusione della luce. Li abbiamo poi dosati in maniera tale che avesse luogo in misura appropriata il fenomeno della traslucenza, un effetto ottico che si realizza per diffusione della luce e tale da riuscire ad attenuare la percezione dei particolari sottostanti al fondotinta: la grana e i toni della pelle. In questo modo discromie, piccole rughe e difetti della pelle vengono velati allo sguardo dell’osservatore che percepisce piuttosto un effetto finale uniforme e radioso.

Cosa mi piace di più di Phibest?

L’effetto radioso è appena percettibile, appena luminoso, non lucido, davvero molto sano e naturale. Un risultato molto vicino alla perfezione, ed ottenuto con semplici sostanze minerali e naturali!

Completamente privo di olii e grassi, è perfetto anche per la pelle mista o grassa, la pelle respira e l’effetto coprente modulabile manterrà sempre un effetto naturale sulla pelle, anche se stratificato decine di volte!       

Ciò che mi ha colpita di più è proprio la traslucenza, poiché a primo impatto, vedendo la polvere luccicante ho pensato di avere davanti uno di quei prodotti perlescenti che lasciano mille glitter sul viso diventando inguardabile, invece….meraviglia delle meraviglie!!!     

Il fondotinta si fonde perfettamente con l’incarnato, le discromie e le imperfezioni sono naturalmente coperte, e l’effetto dura veramente molto a lungo, testato personalmente per più di 12h, non mi ha mai delusa!  

Vi mostro una foto che mostra Phibest in azione e come cambia la pelle dopo una sola passata: sinistra lato con Phibest, destra lato senza nulla in una giornata buona con poche occhiaie 😱 

Io ho la pelle mista, c’è stato un periodo, fortunatamente passato, in cui il mio viso era pieno di pellicine che ogni fondotinta mi evidenziava fino all’inverosimile, ho provato il Phibest credendo di avere lo stesso identico effetto e invece si è rivelato essere l’unico che le pellicine non solo non le evidenziava, ma esaltava quelle zone, rendendole più luminose e coprendo perfettamente ogni tipo di problema.

Adesso sono in condizioni di pelle “normale”, e adoro il modo in cui il viso appare subito radioso, dopo anche una lievissima applicazione.

Ringrazio veramente tanto l’azienda che mi ha permesso di testare queste meraviglie grazie a dei campioni che mi hanno aiutata tantissimo nella scelta della tonalitá giusta per me!  

Phibest esiste in tantissime tonalitá, studiate per adattarsi ad ogni carnagione. Ci sono fair e light, per pelli chiarissime e chiare, il nuovo over light che rappresenta una perfetta via di mezzo tra il chiaro e il medium, e il tan, per pelli molto scure, ognuno in versione N per sottotono neutro, C per sottotono rosato e W per sottotono caldo.

Io ho avuto modo di provare 3 tonalitá di rosa chiaro, medio chiaro e medio e il chiaro caldo:

  • 2C la perfezione per questo periodo dell’anno e per l’inverno per chi ha sottotono rosato
  • 2W per pelli chiare dal sottotono caldo
  • 2,5 C la nuovissima uscita in versione per sottotono rosato
  • 3C medio chiaro perfetto per l’estate!

 


Io ho un sottotono di pelle neutro, quindi è stato fondamentale per me provare sia la versione rosata che quella dorata della categoria LIGHT, scegliendo definitivamente la rose che resta più neutra e perfetta per la mia pelle! Non ho avuto modo di provare la N, neutra, ma trovandomi strabene con la rose non ho tardato molto ad acquistare la confezione full size, una classica jar trasparente con tappo nero in cui appare il logo FinisTerre, che una volta svitato lascia il posto al dosatore che vi permette, ruotandolo, di aprire o chiudere i fori che permettono la fuoriuscita di prodotto in giusta quantità, senza correre il rischio di eccedere. Il sistema funziona bene ed essendo perfettamente modulabile si può procedere a poco a poco per creare il giusto grado di coprenza desiderato in ogni zona del viso.       

I miei pennelli per applicare Phibest

Per applicarlo utilizzo vari tipi di kabuki con i quali mi trovo molto bene, non eccessivamente grandi, con setole perfette per lavorare il prodotto su ogni zona del viso


il mio preferito è sicuramente il kabuki contenuto nel set Aqua di Neve Cosmetics, dimensioni giustissime! 

Spesso anche il Flatbuki, sempre di Neve, si rivela efficacissimo per le zone in cui voglio coprire di più. 

Se invece ho bisogno di portarle te un pó dietro quando sono fuori casa, utilizzo il mini kabuki retrattile di BareMinerals, che ho acquistato una vita fa su lookfantastic e che si rivela utilissimo poiché prelevo un pó di prodotto, richiudo con il tappo ritraendo il pennello nella confezione e al momento in cui mi serve ho già tutto a portata di mano, senza dover mettere in borsa tutta la jar di fondotinta.

Mi piacerebbe molto testare anche i pennelli FinisTerre, dei quali si parla molto più che bene e sono curiosissima, quindi prima o poi so che non resisterò più alla curiosità!!


Passiamo ora alle informazioni tecniche…

Il costo del fondotinta è di 16,80€ per 8gr di prodotto, il PAO è di 12 mesi, completamente Made in Italy.

Al momento trovate ogni tonalitá di Phibest scontata del 20%, e pagare 13,44€ per un prodotto così valido è veramente pochissimo! Ci sono promo anche sulle spese di spedizione, azzerate con una spesa di 35€, insomma….se cercate un fondotinta veramente valido, conoscete l’azienda o al contrario è la prima volta che ne sentite parlare, vi consiglio vivamente di approfittare della promozione!
Non cambierei assolutamente nulla nella formula e sono certa che anche in estate mi aiuterà moltissimo, poiché essendo molto leggero e ad effetto mat, sarà perfetto per la mia pelle mista tendenzialmente grassa in quel periodo!
Che dire di più?
Fate un salto sul sito e se avete domande non esitate a chiedere, sarò ben felice di rispondere o mettervi in contatto con l’azienda che saprà sicuramente soddisfare ogni vostro dubbio.
Buona serata ragazze!

Vi aspetto anche su Facebook per tenerci in contatto ancora meglio, passate e partecipate al GIVEAWAY se vi va!!

Alla prossima review!

firma elle beautyness beauty blog

 

 

8 pensieri su “[Review] Fondotinta Phibest FinisTerre Mineral Makeup

    • ElleBeautyness ha detto:

      Grazie tesoro sei carinissima! Maria Grazia mi ha permesso di provare le varie tonalità, altrimenti non avrei saputo bene quale scegliere per me, non finirò mai di ringraziarla! Grazie infinite Cara mi fa piacerissimo che ti piaccia!

      Mi piace

  1. biocometiamo ha detto:

    Ma che bella che sei! 🙂 Stupendo che il fondotinta copra le discromie e le imperfezioni, lasciando però ben visibili le lentiggini. Mi hai incuriosito da morire con tutte le tue recensioni dedicate a Finis Terre. Penso che proverò più di qualcosina a questo punto. In prospettiva dell’estate mi sembra l’ideale, privilegiando io il trucco minerale per questioni di calura. :-*

    Mi piace

    • ElleBeautyness ha detto:

      Ma grazie!!! Sono proprio felice di averti incuriosito 😁 fammi sapere cosa decidi di prendere, il trucco minerale è meraviglioso, io lo prediligo tutto l’anno ormai!

      Piace a 1 persona

      • biocometiamo ha detto:

        A me il trucco minerale, specialmente i fondi, non hanno mai convinto del tutto, ma penso sia perché non abbia mai trovato prodotti che facessero “miracoli” su di me. Ho dato meglio un’occhiata all’offerta Finis Terre e sembra il mondo dei balocchi. *___*

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...